Croce Rossa Italiana - Comitato di Pisa
Con la presente mi è gradita l’occasione per comunicare che anche quest’anno, in occasione del R.E.A.S. (Rassegna Emergenza Attrezzature da Soccorso e Sicurezza), nella giornata di domenica 12 ottobre 2014 presso le sale del Centro Fiera di Montichiari (Brescia) si terrà un convegno sulle attività di emergenza con particolare riferimento ai sistemi organizzativi italiani ed esteri in cui oltre alla Croce Rossa, si confronteranno altre Associazioni di Volontariato (ANPAS e CROCE BIANCA) ed esponenti dei Vigili del Fuoco tedeschi.
Tale convegno sarà aperto, oltre che ai soci della Croce Rossa Italiana, dell’ANPAS e della Croce Bianca anche ai visitatori interessati alla materia.
Nella speranza di poterVi incontrare alla manifestazione in oggetto, colgo l’occasione per porgere cordiali saluti.
 
Il Delegato Nazionale
per le Attività di Emergenza
Roberto Antonini
 
 
 
 
 
 
 OPEMLogo
Nei giorni 11-12 Ottobre è prevista a livello nazionale una campagna di informazione della popolazione organizzata dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile chiamata “Io non rischio, Alluvione”.
Questa campagna, nata sulla scia di altre campagne riguardanti altri rischi di protezione civile, ha lo scopo di informare la popolazione pisana su cosa è un alluvione, le aree a rischio del nostro territorio e cosa bisogna fare prima – durante – dopo l’alluvione.
 
La CRI di Pisa parteciperà alla campagna assieme alle altre Associazioni del territorio con 4 volontari, per questo motivo chiunque fosse interessato a partecipare a questa importante manifestazione dovrà contattare la Sala Operativa Provinciale di AE all’indirizzo mail sop.pisa@emergenza.cri.it, o al numero 3396522276 (Lara) entro sabato 13 pv.
 
Per coloro che sono interessati si informa che sono previsti 2 incontri preparatori che si terranno:
-il primo presso la sede ANPAS di Pisa il 15 Settembre pv alle ore 21, dove verrete informati meglio sulla Campagna ed il nostro ruolo,
-il secondo si terrà in un luogo ancora da stabilire assieme a funzionari del Dipartimento Nazionale di PC il week-and 27-28 Settembre pv (orario e luogo sono ancora da definire).
 
Per qualsiasi informazione e chiarimento potete contattare la vol. Lara Gelli al numero sopra scritto.
Per il DPAE Anna Matteoni
Lara Gelli
 
 
 
 
 Area 1  Area 2        Area 3        Area 4  Area 5  Area 6

 

La C.R.I. si adopera per garantire un’efficace e tempestiva risposta alle emergenze nazionali ed internazionali, attraverso la formazione delle comunità e lo sviluppo di un meccanismo di risposta ai disastri altrettanto efficace e tempestivo. La gestione sistematica delle emergenze e dei disastri inizia con la preparazione ad un’azione condotta da volontari e staff organizzati ed addestrati, nonché con la pianificazione e l’implementazione di attività volte a ridurre il rischio di disastri ed emergenze, anche incoraggiando l’adozione di misure comportamentali ed ambientali, utili per prevenire e ridurre la vulnerabilità delle comunità. Gli effetti di un disastro possono essere ridotti se la situazione viene stabilizzata il prima possibile, consentendo quindi alle persone di iniziare a ricostruire le proprie vite e la propria comunità. L’intervento a seguito di un disastro mira a facilitare il ristabilimento dei meccanismi interni della comunità colpita, promuovendo la ricostruzione di una società più inclusiva e riducendo il rischio di vulnerabilità in caso di disastri futuri.


Costituiscono obiettivi specifici di quest’area:
  • salvare le vite e fornire assistenza immediata alle comunità colpite dal disastro;
  • ridurre il livello di vulnerabilità delle comunità di fronte ai disastri;
  • assicurare una risposta efficace e tempestiva ai disastri ed alle emergenze nazionali ed internazionali;
  • ristabilire e migliorare il funzionamento delle comunità a seguito di disastri.

Costituiscono attività quadro di quest’area:
  • le attività di prevenzione e preparazione delle comunità ai disastri;
  • le attività di risposta alle emergenze nazionali;
  • la risposta ai disastri internazionali;
  • le attività psico-sociali in emergenza;
  • il recupero a seguito di disastri e crisi;
  • l’assistenza sanitaria in occasione di grandi eventi;
  • i soccorsi speciali (soccorsi con mezzi e tecniche speciali, operatori polivalenti di salvataggio in acqua, unità cinofile, soccorsi su piste da sci); h. il settore NBCR; i.    le attività di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici.

 

AnnaMatteoni  Referente: Anna Matteoni
Delegato Tecnico di Area
Vicario Nazionale
Ispettrice II.VV. Centro Mobilitazione Regionale Toscana
Tel. : 348 0713360
email: sop.pisa@emergenza.cri.it - area3.prov.pisa@cripisa.it 

 

 

Sede territoriale di San Giovanni alla Vena

Pucci Cristiano
Referente: Cristiano Pucci
Tel.: 345.2259730
email: cristiano.pucci@cri.it

 

 

CRI per le persone

CRI persone banner sito resized

 

dona il tuo 5X1000

5x1000 2019

Mare e Volontariato 2019

Mare e Volontariato 2019 a

Le Baleari CRI-Pisa Hotel

Foto logo

MIUR

MIUR

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.