Vivendo la vita della CRI in un Comitato Locale, cioè nel cuore vivo e pulsante dell'Associazione, ho sempre saputo che il problema principale delle attività istituzionali della CRI è rappresentato dai mezzi, siano essi Ambulanze, Tir, gommoni o auto di rappresentanza, con quanto ad essi correlato, patenti, immatricolazioni, fuori uso, sinistri, scuola guida e quant'altro concerne il reperimento, l'uso e la manutenzione di questi. 

Ho accettato, perciò, con entusiasmo e con la consapevolezza di dover affrontare una mole di lavoro non indifferente, di essere a capo della Commissione che ha ideato e sta realizzando l'Operazione Flotta Moderna. A Solferino abbiamo presentato il Testo Unico, ora sono pronti e disponibili gli allegati. Comincia un'era nuova per le "macchine CRI". 

Nel ringraziare il Commissario Straordinario che ha avuto fiducia in me e nei Membri della Commissione, che ringrazio in modo particolare ed affettuoso per quello che hanno fatto e faranno, rivolgo il più caldo ringraziamento a tutti coloro - e sono proprio tanti su tutto il territorio nazionale - cui è affidata ora l'applicazione e l'attivazione di tutti i procedimenti innovativi studiati per fare della nostra amata Croce Rossa Italiana un Ente efficiente, moderno, al passo con i tempi. 


Maria Teresa Letta
 

Regolamento
La prima fase del progetto ha prodotto l'elaborazione di un testo unico comprendente le nuove normative C.R.I. e i nuovi regolamenti operativi, nonchè le nuove specifiche tecniche inerenti i settori patenti, immatricolazione e gestione mezzi, radiocomunicazioni relativamente alle attrezzature veicolari.
 
 

SIstema GEstionale CRI
 

Contenuti
 

 Corsi
 
14 e 15 maggio 2016 patenti superiori
IndiceRosso modulo di iscrizione Iscrizioni chiuse