Croce Rossa Italiana - Comitato di Pisa

Dal 01 gennaio 2020, per i Soci attivi della Croce Rossa Italiana – Comitato di Pisa sarà possibile versare la quota associativa relativa all’anno 2020.

Non essendosi l’Assemblea Nazionale della CRI espressa diversamente sull’argomento, l’importo da pagare resta invariato rispetto agli anni precedenti: euro 10,00 (dieci/00) per i Volontari, euro 20,00 (venti/00) per i Sostenitori.

Il termine, così come disposto dall’art. 3.1 dell’Allegato I del Regolamento sull’organizzazione, le attività, la formazione e l’ordinamento de Volontari, scade il 30 aprile 2020.

La quota associativa può essere pagata:

  • presso L’Amministrazione CRI Pisa dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 16.00 e il venerdì dalle 8.30 alle 14.00
  • Presso la Segreteria Volontari il lunedì dalle ore 21.00 alle ore 22.30
  • Domenica 16 febbraio 2020 in occasione dell’Elezione degli Organi Statutari CRI dalle 09.00 alle 20.00
  • con bonifico bancario:

Beneficiario: Croce Rossa Italiana – Comitato di Pisa

Indirizzo: Via Panfilo Castaldi 2, Ospedaletto – Pisa (PI) 56121

 IBAN: IT 51V0503414011000000004586  (Cassa di Risparmio di Lucca – Pisa – Livorno Banco Popolare)

Causale: Rinnovo quota CRI 2020

  • Con Bollettino Postale:

Conto corrente postale n. 1017516533

IT16 1076 0114 0000 0101 7516533
intestato a:
 Croce Rossa Italiana, Comitato provinciale di Pisa, via Panfilo Castaldi 2 Ospedaletto 56121 Pisa"

 Allegato I del Regolamento sull’organizzazione, le attività, la formazione e l’ordinamento de Volontari

Art. 1

Costituisce dovere di ciascun Socio il versamento della quota associativa annuale al Comitato CRI di appartenenza, nell’ammontare stabilito ed entro i termini previsti.

La quota associativa è intrasmissibile, e non può essere restituita neppure in caso di dimissioni del Socio.

Il regolare versamento della quota fa decorrere i termini della titolarità dei diritti elettorali previsti nello Statuto.

Art. 2

L’ammontare della quota associativa annuale è deliberato dall’Assemblea Nazionale in sede di approvazione del bilancio di previsione.

Ove l’Assemblea Nazionale non si esprima, si intende confermata la quota approvata con l’ultima deliberazione adottata in materia.

Art. 3

La quota associativa annuale è versata inderogabilmente entro e non oltre il 30 aprile di ogni anno solare.

Il mancato pagamento della quota associativa annuale entro tale termine comporta, automaticamente e senza necessità di previa diffida o successiva determinazione, la perdita dello status di Socio.

Si rimane a disposizione per qualsivoglia informazione all’indirizzo: segreteria.volontari@cripisa.it

Cordiali Saluti

Segreteria Volontari

 

 

 

 

 

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.