Croce Rossa Italiana - Comitato di Pisa
 
nastro tricolore
 

Nel giorno in cui ricorre la nascita di Henry Dunant (8 maggio 1828) si celebra la Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa di cui Dunant è stato ideatore e fondatore. Dopo aver assistito alla cruenta battaglia di Solferino, il 24 giugno 1859 e dopo aver riflettuto sulla necessità di aiuti sanitari durante gli scontri bellici, scrisse “Un Souvenir de Solferino”, da cui nacque l’idea di creare un gruppo di infermieri volontari che intervenissero in supporto delle attività militari.

Nel 1863, La "Società Ginevrina per il Benessere Pubblico" accolse il suo appello e creò il Comitato Internazionale della Croce Rossa. Nel 1864, venne adottata la Prima convenzione di Ginevra, un trattato pensato per salvare delle vite, per alleviare la sofferenza dei militari feriti, e per proteggere i civili che portavano soccorsi. In quella circostanza fu anche approvato lo stemma che ancora oggi contraddistingue Croce Rossa. 

8maggio2020

I 7 principi inspiratori umanità, imparzialità, neutralità, indipendenza, volontariato, unità e universalità sono però la vera bandiera che contraddistingue i volontari di Croce Rossa che in tutto il mondo si adoperano per prevenire ed alleviare le sofferenze di chiunque, al di là della razza, sesso, religione, nazionalità o opinione politica e per promuovere la pace e la dignità umana.

 In mattinata si svolgerà la consueta cerimonia in Comune durante la quale verrà consegnata la bandiera di CRI al Sindaco.

Rivolgiamo un augurio a tutti i volontari di CRI affinchè la loro azione sia sempre più attiva, mirata, competente e risolutrice.

Alessandra Venturi Bozza

 

 

 

 

 

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.