Croce Rossa Italiana - Comitato di Pisa
 
nastro tricolore
 

Solidale 2020


"La Costituzione: pilastro dell'educazione civica. Percorsi di conoscenza e promozione dei principi di legalità, cittadinanza attiva e digitale e sviluppo sostenibile".


Tredicesima edizione della "Giornata della Solidarietà".


"Nel contesto prodotto dall'entrata in vigore della legge n. 92/2019, che reintroduce l'insegnamento scolastico dell'educazione civica, la Giornata della Solidarietà 2021 si incentra sui tre pilastri che la sorreggono, come individuati dalle linee guida ministeriali. Un primo è rappresentato dalla Costituzione e dai principi di legalità e solidarietà, un secondo dalla cittadinanza digitale, un terzo dallo sviluppo sostenibile e dall'educazione ambientale.

La riflessione sulla Costituzione, in particolare, contiene e pervade le varie tematiche, poiché le regole della convivenza e i comportamenti quotidiani delle organizzazioni e delle persone devono sempre trovare coerenza con essa, vero e proprio fondamento della convivenza e del patto sociale del nostro Paese.

Ne sono testimonianza i principi fondamentali della Carta, che offrono un forte richiamo al raccordo tra democrazia, libertà ed eguaglianza, tra riconoscimento e garanzia dei diritti inviolabili dell’uomo e necessario adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. La Repubblica è dunque chiamata a favorire le condizioni per la piena realizzazione di ogni donna e ogni uomo, come fattore indispensabile per lo sviluppo del Paese. Ciascuno di noi, a sua volta, è chiamato a una presenza attiva nella società e a un impegno consapevole e responsabile.

In quest’ottica la Scuola, anche attraverso il legame con altri soggetti ed enti, a partire dal territorio di riferimento, riveste un ruolo centrale e insostituibile quale luogo in cui ci si confronta, si apprendono le norme e si costruisce una personalità consapevole delle regole che governano la convivenza democratica di una società civile, rispettosa di sé e degli altri, oltre che dell'ambiente che ci circonda".

Noi Giovani della Croce Rossa del Comitato di Pisa, volontari di età compresa tra i 14 e 32 anni, ci rivolgiamo con particolare attenzione ai ragazzi, basandoci sul principio Peer to Peer, cioè da giovani verso i giovani, soprattutto per questo siamo molto vicini alle attività scolastiche ed educative. Siamo convinti del fatto che sia necessaria la sensibilizzazione su alcuni argomenti, che noi proponiamo per la buona crescita personale e culturale dei ragazzi della nostra società.

Grazie all’invito della Nicola Ciardelli Onlus, parteciperemo alla Giornata della Solidarietà, proponendo come attività la preparazione dello zaino di emergenza in caso di alluvione o terremoto, e come si effettua una chiamata al 118.
Abbiamo pensato a questi argomenti perché rientrano nelle tematiche della Giornata della Solidarietà, con particolare attenzione alla “cittadinanza attiva e digitale”. Pensiamo infatti che ogni cittadino debba conoscere i giusti comportamenti da adottare in caso di emergenza, nei quali lo spirito di solidarietà e aiuto reciproco stanno alla base.

Davide Sbrana

 

 

 

 

 

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.