CRIPisa 
Un impegno sociale per la comunità Pisana
 
 
ChiSiamo
 
La Croce Rossa Italiana, fondata il 15 giugno 1864, è un Ente Pubblico non economico (DPR 613/80 e DPCM 110/97) posto sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica.
La C.R.I. vede la sua costituzione a Pisa il 25 agosto 1888, ed organizza le proprie attività istituzionali ininterrottamente fino ad oggi.
Già nel 1915 le infermiere ed il personale della Croce Rossa pisana prestano servizio nell’ospedale militare di riserva presso il Palazzo Arcivescovile di Pisa, nell’Ospedale succursale “Pisa” e negli Istituti di rieducazione per soldati mutilati, ottenendo il conferimento di numerose medaglie al merito, che confermano l’ottimo lavoro da esse svolto.

Sempre nel 1915 viene introdotta l’Istituzione Parascolastica C.R.I.G. (Croce Rossa Italiana Giovanile), dedita ad integrare l’attività scolastica con nozioni di igiene della persona, cura ambulatoriale ed assistenze pediatriche oggi di competenza dei servizi pediatrici e specialistici della Azienda U.S.L..
L’assistenza ai giovani orfani, disabili, bisognosi di terapie sanatorie si concretizza in particolare dalla fine della seconda guerra mondiale (settembre 1945).

Nel 1947 la Croce Rossa Italiana Giovanile (C.R.I.G.) istituisce a Pisa cinque ambulatori medico-scolastici nei quali vengono praticati i seguenti servizi gratuiti: educazione igienica, cura ambulatoriale delle malattie, controllo dello sviluppo dello scolaro, insegnamento per una corretta alimentazione, distribuzione di vitamine e specialità mediche, invio di alunni bisognosi alle Colonie marine e montane della C.R.I..

Nel 1948, presso il convento attiguo alla chiesa di San Francesco a Pisa, viene costituito “il villaggio del fanciullo”, la cui gestione è condotta dal Padre francescano Bruno Fedi ed è sotto la protezione della C.R.I.G. ed il controllo della C.R.I. di Pisa. Il villaggio del fanciullo, era un primo efficace “centro” per il recupero e l’avviamento al lavoro dei giovani, organizzato in laboratori di formazione e gestione comunitaria del centro.
 
Nell’aprile del 1949 la C.R.I. di Pisa inaugura la settima delle proprie Colonie presenti sul litorale pisano.

Il 21 novembre 1962, presso la sede della C.R.I. di Pisa viene aperta una scuola differenziale elementare per alunni spastici, il cui insegnamento è affidato alla Infermiera Volontaria C.R.I. Gina Bargagna Brogi.

Il 6 aprile 2000 il Centro Diurno C.R.I. per Disabili “1864” (per ricordare l’anno di approvazione della prima Convenzione internazionale di Ginevra, della Croce Rossa) avvia la propria attività a Calabrone, presso la ex Colonia ospizi marini “G.Barellai”, viale del Tirreno 349 (gentilmente concessa in uso dalla Azienda USL 5), in attesa di una più consona collocazione. La colonia viene attrezzata ed adeguata alle esigenze del Centro Diurno C.R.I., direttamente dal proprio personale e dai ragazzi ospiti del Centro (anche utilizzando materiali poveri o comuni), offrendo oggi una allegra, simpatica e calorosa accoglienza.

 

Attività:
  •     Corso di primo soccorso alla popolazione residente. Legge 626
  •     Corso di Sicurezza Stradale
  •     Operatori Polivalenti Salvataggio in acqua ( O.P.S.A. )
  •     Unità Cinofile ( U.C. )
  •     Telesoccorso
  •     P.S. Aeroportuale
  •     "1864" - Centro Diurno di Socializzazione per Disabili
  •     Distribuzione aiuti CEE