Croce Rossa Italiana - Comitato di Pisa

Il turismo accessibile riguarda 50milioni di europei
Viaggiare per tutti: presentati a Bruxelles i progetti di Handy Superabile e Regione


Dalla Toscana “Turismo SuperAbile” e “Mare senza Barriere” approdano a Bruxelles. La Regione in missione presso il Parlamento Europeo insieme all’associazione Handy Superabile per presentare i progetti, in occasione dell'anno internazionale del turismo sostenibile. L’evento “Promoting European Sustainable Tourism for All” si è tenuto martedì 20 giugno ed è stato voluto dall’Eurodeputato Isabella Del Monte. Sono intervenuti, per la Regione Toscana, l’assessore regionale per il turismo e commercio, Stefano Ciuoffo e il Direttore della Toscana Promozione Turistica, Alberto Peruzzini. Entrambi hanno voluto sottolineare l’impegno della Regione insieme a Handy Superabile, in difesa del diritto di tutti a viaggiare, per costruire, in Toscana, destinazioni accessibili a tutti.

Handy Superabile

L’obiettivo è quello di promuovere in Europa una offerta turistica, quella Toscana, adatta a tutte le esigenze grazie anche al lavoro incessante degli esperti di Handy Superabile, i quali, come in passato, continueranno a fornire, attraverso il loro portale innovativo e dedicato (www.handysuperabile.org), un'informazione completa e validata dell’accessibilità a 360°, dai trasporti, noleggi e transfert agli alberghi, spiagge ed itinerari, per tutte quelle persone che, a causa della loro disabilità, ancora oggi, hanno grosse difficoltà nel pianificare una vacanza per mancanza di informazioni attendibili sui luoghi e le strutture accessibili. In tal modo si dà loro la possibilità di giudicarne l’effettiva idoneità ed accoglienza rispetto alle proprie esigenze.

Nel contempo si cerca di sensibilizzare gli operatori turistici toscani sulle difficoltà, talora impossibilità, da parte delle persone disabili, di fruire dei servizi turistici e delle attività balneari offerte, e sulla necessità di dover migliorarne la fruibilità alle persone con esigenze speciali. Si tratta dunque di un'importante opportunità di sviluppo turistico che innalza la qualità del turismo tout court, valorizzando e riqualificando, in tal modo, le risorse territoriali e favorendo così il flusso turistico di persone con bisogni speciali. Il potenziale commerciale è enorme con quasi 50 milioni di disabili, nei paesi europei, che desiderano viaggiare e se si considera anziani e intolleranti alimentari si arriva a 145 milioni di turisti con esigenze speciali per un indotto stimato in 185 miliardi di euro.
(fonte Handy Superabile Associazione Onlus)
pisainformaflash.it

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.