Croce Rossa Italiana - Comitato di Pisa

Scherma, un regalo per Davide: dalla Croce Rossa una carrozzina per allenarsi
Davide aveva bisogno di una carrozzina sportiva che gli consentisse di continuare a praticare la scherma paralimpica


Una carrozzina per la scherma per Davide

Al di là dei risultati sportivi, spero che questa carrozzina mi aiuti a realizzare qualcosa di importante, qualcosa in cui credo”. Con queste parole ieri pomeriggio Davide Battaglia ha ringraziato la Croce Rossa di Pisa per avergli donato una carrozzina sportiva che gli permetterà di poter continuare la pratica della scherma paralimpica presso il 'Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo'. Davide ha 27 anni, è tetraplegico e ha ricominciato a tirare di scherma da circa 4 anni.

“I suoi miglioramenti sono stati molto evidenti - racconta uno dei maestri del club e commissario tecnico della nazionale paralimpica Francesco Martinelli - e la carrozzina da passeggio con cui praticava l’attività era molto limitante nelle posizioni”. Da lì la richiesta fatta alla Croce Rossa, di cui Davide è volontario, di una carrozzina adeguata alla pratica sportiva. E proprio ieri (mercoledì 15 febbraio), presso la palestra del 'Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo', Antonio Cerrai, presidente della Croce Rossa di Pisa, ha consegnato a Davide la nuova carrozzina alla presenza dell’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pisa e presidente della Società della Salute della zona pisana Sandra Capuzzi e dei maestri di scherma Antonio Di Ciolo, Enrico Di Ciolo, Simone Piccini, Alessandro Puccini e Francesco Martinelli. Al momento della consegna i tanti bambini e ragazzi presenti in palestra hanno sospeso l’allenamento per partecipare alla gioia di Davide.“

pisatoday

 

 

 

 

 

Lutto

 

Giovanni Mori 
 
Giovanni Mori
 

Scadenza 30 aprile

Quota ssociativa 2020

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.