Croce Rossa Italiana - Comitato di Pisa

assemblea soci 1

 

Mercoledì 18 dicembre alle ore 18.30 presso l’Hotel CRI Le Baleari sito in Via del Tirreno n° 13 – Tirrenia, si terrà l’assemblea dei Soci del Comitato CRI di Pisa, con i seguenti ordini del giorno:

- Approvazione verbale assemblea del 02 luglio 2019;

- Resoconto andamento attività del Comitato, nell’ultimo anno e nell’ultimo quadriennio di gestione del mandato;

- Approvazione Bilancio preventivo 2020;

- Varie ed eventuali;

L’assemblea è un momento molto importante per la vita del Comitato, ogni Socio è chiamato attivamente a partecipare personalmente, non sono ammesse deleghe e dovrà essere registrata la presenza nell’apposito registro firme. Al termine di questa, sarà servita una deliziosa apericena con la quale il Presidente CRI, sarà lieto di brindare tutti insieme alle Festività 2019-2020.

Con l’auspicio di vedervi partecipare numerosi, si porgono Cordiali Saluti

Segreteria Volontari

 

 

 

 

 

 Pacchi Natale

Il Natale si avvicina e Croce Rossa è di nuovo impegnata in progetti di solidarietà.

Sabato 30 novembre è stata partecipe dell’evento nazionale per la Colletta Alimentare, attività condivisa con altre associazioni per la raccolta e lo smistamento di generi alimentari da devolvere al banco alimentare. Contemporaneamente è iniziata la consueta raccolta fondi, quest’anno mirata al progetto “Dopo di noi”.

A tale scopo stata allestita una postazione nella quale vengono preparate confezioni regalo per i clienti del negozio Kasanova, situato al primo piano del centro Commerciale di Cisanello: i clienti possono lasciare un’offerta a sostegno di questa iniziativa dedicata alla promozione di attività per persone con disabilità affinché possano rendersi autonome e indipendenti nella gestione delle attività quotidiane. Lo stesso negozio Kasanova, insieme alla direzione del Centro commerciale daranno un importante contributo.

La postazione sarà presente nei giorni 7- 8 e continuativamente dal 14 al 24 dicembre e coinvolgerà numerosi volontari di Croce Rossa Comitato di Pisa.

 

 

 

 

 

 

Si chiama “Meet, Test & Treat” ed è la campagna di diffusione di test rapidi e gratuiti in strada per la diagnosi di HIV e Sifilide che la Croce Rossa Italiana e la sua agenzia per le tossicodipendenze Villa Maraini stanno portando avanti in tutto il Paese.

Una tappa importante nella lotta alle droghe e alle malattie sessualmente trasmesse che la CRI e Villa Maraini perseguono da anni, grazie anche al contributo dei Giovani e all’esperienza pilota del Comitato di Roma Area Metropolitana. 

Attualmente si stima che siano 1,7 milioni le persone che vivono con l’HIV nel mondo.

Insieme con l’AIDS, le MST sono attualmente, nel mondo, tra le prime cause di contagio nella

fascia di età tra i 15 e i 24 anni 2 .

Negli ultimi anni, accanto alla pandemia da HIV, si è assistito ad una progressiva recrudescenza della diffusione della Sifilide.

 

L’iniziativa

In occasione della Giornata Mondiale per la Lotta all’AIDS, il Comitato di Pisa, come ogni anno, organizza un evento di screening gratuito per la popolazione in Piazza XX Settembre.

I medici, le infermiere e gli psicologi CRI, supportati dai volontari e dal corpo delle Infermiere Volontarie di Pisa, allestiranno 2 ambulatori mobili a bordo del Camper CRI, in cui sarà possibile effettuare il test nel pieno rispetto della propria privacy. 

Il Test utilizzato è l’INSTI MULTIPLEX fornito da BIOLYTICAL da digito-puntura per HIV e Sifilide, non è necessario il prelievo ma una semplice puntura sul dito (procedimento simile a quello per la misurazione della glicemia). I risultati saranno disponibili entro pochi minuti dall’esecuzione del test.

Il test non è diagnostico, la diagnosi può avvenire solo a seguito di test laboratoriali in strutture accreditate, l’eventuale positività al test è un fattore preliminare che consentirà l’accesso all’Unità Operativa di Malattie Infettive (presso l’ed. 13 dell’ospedale Cisanello), in fasce orario privilegiate, grazie all’ormai consolidata collaborazione.

Ricordiamo, inoltre, che è possibile effettuare il test per l’HIV, gratuitamente, presso lo stesso reparto negli orari ambulatoriali.

 

Sarà possibile effettuare il test Domenica 1 dicembre dalle ore 10:00 alle ore 19:00, in piazza XX Settembre, a Pisa.

 

“Lo scopo principale rimane sempre quello di essere realmente vicini ai bisogni delle nostre comunità, cercando di offrire servizi e attività facilmente accessibili. Negli anni passati l’iniziativa ha riscosso un grande successo, superando di gran lunga i 100 test eseguiti e ci auguriamo di ripetere anche quest’anno lo stesso risultato. Portare i medici in piazza, rappresenta sempre una grossa occasione per parlare dei propri comportamenti sessuali ed i rischi ad essi correlati. Oggi, purtroppo, l’argomento è ancora un tabù, ma le infezioni da malattie sessualmente trasmissibili sono in costante aumento.” 

Il Rappresentante dei Giovani
Salvatore Argese

 

 

 

 

Terminata la revisione del Testo Unico CRI e dei suoi allegati, la Commissione Nazionale Motorizzazione CRI lo licenzia e lo trasmette al Consiglio Nazionale CRI per le opportune valutazioni di competenza e per l’approvazione formale definitiva.

Un lavoro complesso e rispettoso delle norme di riferimento, con alla base la semplificazione e la digitalizzazione. Con l’emanazione del nuovo T.U., saranno introdotte e messe a disposizione del territorio le procedure automatizzate del gestionale GAIA, l’inoltro digitale dei certificati di assicurazione, la trasmissione telematica delle contravvenzioni pervenute al Comitato Nazionale CRI, l’utilizzo della app di gestione del parco veicoli per ogni Comitato (con dematerializzazione dei fogli di viaggio), la nuova Patente di Servizio CRI in formato Card, ecc....

Al prossimo JUMP che si terrà a Milano, le novità (con le eventuali modifiche che il consiglio nazionale CRI ritenesse opportune) saranno rese ufficiali dal Presidente Nazionale e Subito dopo sarà convocato un incontro di una rappresentanza di Formatori di guida CRI proveniente da ogni regione italiana e dai Centri interregionali di Formazione Motorizzazione CRI che, in un weekend di lavoro insieme alla Commissione Nazionale, metteranno mano alla uniformazione degli strumenti formativi di scuola guida CRI, e dei progetti formativi per varie specifiche tipologie di corsi formazione (inseriti nel piano formativo nazionale CRI e gestiti attraverso la piattaforma GAIA). Sarà inoltre definito il programma formativo della Motorizzazione 2020, a partire dalla riqualificazione dei Formatori di Guida, per poi avviare anche nuovi corsi per Formatori di scuola guida CRI ed Istruttori di guida CRI.

Tutto questo lavoro e quello che sarà completato a seguire, risponde pienamente alle direttive di mandato che il Consiglio Nazionale CRI ha voluto dare alla Commissione Nazionale Motorizzazione CRI.

I Formatori di scuola guida CRI attivi si preparino sin d’ora ad un 2020 pieno di impegni.

Antonio Cerrai

 

 

 

Ieri, 9 novembre, le Logge di Banchi sono state la perfetta scenografia all’annuale festa del volontariato, organizzata dal Cesvot.

Erano presenti 40 associazioni che hanno fatto bella mostra delle proprie attività, iniziative e progetti nonché dato luogo a dimostrazioni di vario tipo; fra queste la performance canora del Coordinamento etico dei caregivers e Voice in the wind, il percorso per bambini di Pompieropoli, il balletto della scuola di danza Arte e Danzele danze del sud Italia a cura del Dopolavoro Ferroviario.

Molto seguite le due dimostrazioni di primo soccorso per la disostruzione e la rianimazione cardio-polmonare tenute in maniera congiunta dai volontari di Croce Rossa, Misericordia e Pubblica Assistenza: semplici ma talvolta vitali indicazioni spiegate e mostrate in modo chiaro a tutti i presenti. Notevole la partecipazione dei cittadini fra i quali anche Mons. Benotto.

La manifestazione, giunta alla sua quarta edizione, ha sottolineato ancora una volta l’importanza della figura del volontario e di tutte le associazioni del terzo settore che rappresentano una realtà attiva e fondamentale nelle dinamiche della società di oggi.

Alessandra Venturi

 

 

 

 

 

Con l’esame finale, si è concluso il 30 ottobre 2019 il corso biennale di formazione per il conseguimento del diploma di Infermiera Volontaria della C.R.I.

Entrano da così a far parte del Corpo delle II.VV. presso l’ispettorato di Pisa tre nuove sorelle: Natascia Paggiola, Chiara Cecconi e Laura Summonti. Le allieve hanno sostenuto l’esame finale davanti alla commissione presieduta dal Professor Giuseppe Evangelista (direttore del corso ) e di cui hanno fatto parte l’Ispettrice Regionale Sorella Maria Laura Negri, l’Ispettrice Provinciale Sorella Sandra Vitolo, la Dottoressa Stefania Romani referente tecnico del Ministero della Salute, il Tenente Colonnello Medico Corrado Lolli della 46a Brigata Aerea e le docenti Sorella Silvia Ghelardoni e Sorella Laura Felipetto.

Le allieve hanno frequentato il corso teorico-pratico di due anni seguendo le lezioni presso il Comitato di Pisa e svolgendo il tirocinio presso i reparti dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Pisa. Sono state tenute delle lezioni di sanità militare anche presso la 46°brigata aerea.

Un particolare ringraziamento è rivolto al Presidente del Comitato di Pisa Uff. Antonio Cerrai che ha reso possibile la realizzazione e del corso, a tutti i numerosi docenti (sorelle, volontari ed esperti esterni) che si sono prodigati in questi due anni e a Sorella Karelia Valdes Rucabado per la cura e la dedizione con cui ha seguito da delegata alla scuola il percorso formativo delle allieve.

Alle neo diplomate diamo il benvenuto augurando un sereno e duraturo lavoro presso la C.R.I.

Sorella Ilaria della Porta

 

 

 

 

 

Lutto

 

Leonardo Giordani
 
Antonio Lazzaro
 

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.