Croce Rossa Italiana - Comitato di Pisa

Lunedi 17 febbraio si è concluso il primo corso del 2020 per nuovi volontari. 

Il Presidente Antonio Cerrai, appena rieletto, ha consegnato gli attestati ai 35 volontari che hanno superato l’esame del corso di formazione e che da oggi entrano a far parte della Croce Rossa. 

Adesso li aspetta un periodo di tirocinio durante il quale potranno iniziare a prendere contatto con le realtà in cui opera quotidianamente Croce Rossa.

A tutti loro va il nostro benvenuto e tanti auguri per una lunga vita in CRI.

Alessandra Venturi

 

120 Corso Base CRI

 

 

 

 

 


Nella giornata d ieri si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Presidente e dei Consiglieri di Croce Rossa. Per il nostro Comitato i seggi erano tre: San Giovanni alla Vena, Litorale Pisano e naturalmente Pisa. Le operazioni di voto e di scrutinio si sono svolte in pieno spirito CRI, con la collaborazione di molti volontari e una discreta affluenza alle urne.


Il Presidente Antonio Cerrai viene confermato nel suo ruolo istituzionale e si aspetta la comunicazione ufficiale per conoscere i nomi dei Consiglieri che lo affiancheranno durante il suo mandato.


A tutti loro vanno, comunque, fin da ora, i nostri migliori auguri per questo impegno a favore di Croce Rossa ma soprattutto verso coloro che si rivolgono fiduciosi alla nostra associazione.


Congratulazioni e buon lavoro!

 

 

 FotoJet

 

 

 

 

Dal 01 gennaio 2020, per i Soci attivi della Croce Rossa Italiana – Comitato di Pisa sarà possibile versare la quota associativa relativa all’anno 2020.

Non essendosi l’Assemblea Nazionale della CRI espressa diversamente sull’argomento, l’importo da pagare resta invariato rispetto agli anni precedenti: euro 10,00 (dieci/00) per i Volontari, euro 20,00 (venti/00) per i Sostenitori.

Il termine, così come disposto dall’art. 3.1 dell’Allegato I del Regolamento sull’organizzazione, le attività, la formazione e l’ordinamento de Volontari, scade il 30 aprile 2020.

La quota associativa può essere pagata:

  • presso L’Amministrazione CRI Pisa dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 16.00 e il venerdì dalle 8.30 alle 14.00
  • Presso la Segreteria Volontari il lunedì dalle ore 21.00 alle ore 22.30
  • Domenica 16 febbraio 2020 in occasione dell’Elezione degli Organi Statutari CRI dalle 09.00 alle 20.00
  • con bonifico bancario:

Beneficiario: Croce Rossa Italiana – Comitato di Pisa

Indirizzo: Via Panfilo Castaldi 2, Ospedaletto – Pisa (PI) 56121

 IBAN: IT 51V0503414011000000004586  (Cassa di Risparmio di Lucca – Pisa – Livorno Banco Popolare)

Causale: Rinnovo quota CRI 2020

  • Con Bollettino Postale:

Conto corrente postale n. 1017516533

IT16 1076 0114 0000 0101 7516533
intestato a:
 Croce Rossa Italiana, Comitato provinciale di Pisa, via Panfilo Castaldi 2 Ospedaletto 56121 Pisa"

 Allegato I del Regolamento sull’organizzazione, le attività, la formazione e l’ordinamento de Volontari

Art. 1

Costituisce dovere di ciascun Socio il versamento della quota associativa annuale al Comitato CRI di appartenenza, nell’ammontare stabilito ed entro i termini previsti.

La quota associativa è intrasmissibile, e non può essere restituita neppure in caso di dimissioni del Socio.

Il regolare versamento della quota fa decorrere i termini della titolarità dei diritti elettorali previsti nello Statuto.

Art. 2

L’ammontare della quota associativa annuale è deliberato dall’Assemblea Nazionale in sede di approvazione del bilancio di previsione.

Ove l’Assemblea Nazionale non si esprima, si intende confermata la quota approvata con l’ultima deliberazione adottata in materia.

Art. 3

La quota associativa annuale è versata inderogabilmente entro e non oltre il 30 aprile di ogni anno solare.

Il mancato pagamento della quota associativa annuale entro tale termine comporta, automaticamente e senza necessità di previa diffida o successiva determinazione, la perdita dello status di Socio.

Si rimane a disposizione per qualsivoglia informazione all’indirizzo: segreteria.volontari@cripisa.it

Cordiali Saluti

Segreteria Volontari

 

 

 

 

 

Urgenza piastrine 0 e B per grave carenza

Emergenza piastrine

 

 

 

 

 

 

PODCAST - Coronavirus, falsi miti e informazioni utili

 

Coronavirus falsi miti

 

 

 

 

 

Espressione del voto

Gli elettori ricevono una sola scheda autenticata, utile per l’elezione del Presidente e dei Consiglieri, ovvero del Consigliere rappresentante dei Giovani a seconda dell’elettorato di appartenenza.


Nel caso in cui nel territorio non siano costituiti almeno cinque Comitati, gli elettori ricevono una sola scheda autenticata, utile per l’elezione del Presidente e dei Consiglieri, mentre gli elettori Giovani C.R.I. ricevono due schede autenticate:
 a.una utile per l’elezione del Presidente e dei Consiglieri; 

 b.una utile per l’elezione del Consigliere rappresentante regionale dei Giovani. 


L’esercizio del diritto di voto non è, in nessun caso, delegabile. 
L’elettore esprime il proprio voto in cabina, senza la presenza di alcuno. 

L’elettore inabile a esprimere materialmente il voto, ma dotato di capacità di intendere e volere, esibisce idonea certificazione medica e può essere accompagnato nella cabina da persona di sua fiducia, che esprime il voto conformemente alla sua indicazione. La medesima persona non può accompagnare più di un elettore per l’espressione del voto. 

 
Sulla scheda per l’elezione del Presidente e dei Consiglieri: 

a. ove la lista sia composta dal Presidente e da tre candidati Consiglieri si può esprimere un unico voto sulla lista prescelta;

b. ove la lista sia composta dal Presidente e da un numero di candidati Consiglieri superiore a tre si possono esprimere fino a tre preferenze per i candidati Consiglieri, ricompresi nella medesima lista. Il voto si intende riferito anche al candidato Presidente.
 
Sulla scheda per l’elezione del Consigliere rappresentante dei Giovani si può esprimere un unico voto sul candidato prescelto.
Il voto si esprime mediante apposizione di un segno sulla scheda, da cui si evince la volontà inequivoca di esprimere il voto per la lista di candidati prescelti e per il candidato Consigliere rappresentante dei Giovani.
 
Le schede che presentino segni atti a renderle riconoscibili sono nulle; sono altresì nulle le schede ove sia indicato un numero di preferenze a candidati Consiglieri superiore a tre oppure siano state attribuite preferenze a candidati Consiglieri inseriti in liste diverse. Il voto espresso al di fuori dalla cabina è nullo e l’elettore non è più ammesso al voto.
 

Elezioni 2020 locandina

 

 

Elezioni 2020 a

 

 

 

 

 

Capoverso 1


 L'azienda Ospedaliera ha inviato a tutte le Associazioni l'appello di urgenza sangue

Urgenza dsangue 2020

 

 

 

 

 

 

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.