Croce Rossa Italiana - Comitato di Pisa

Ricamo, ago e filo…
Si è concluso con la presentazione dei manufatti ricamati ai genitori dei bambini della classe 1°A plesso Gereschi (I.C.V. Galilei) il progetto “Ricamo, ago e filo…”, attuato grazie alla collaborazione dei volontari della CRI (Comitato provinciale di Pisa), guidati dalla dott.ssa Elisabetta Pasquinucci e sotto la supervisione dell’insegnante di Italiano Mariachiara Cedolini.


I bambini, di diverse nazionalità, attraverso la tecnica di rispecchiamento, hanno realizzato semplici manufatti, con del materiale povero (una t-shirt bianca, un ago da lana senza punta, filo e nastri di lana riciclati): ogni alunno ha seguito, con gradualità, le istruzioni date dalle esperte ricamatrici, per costruire autonomamente l’oggetto. Si è rivelata importantissima l’azione di tutoring “peer to peer” perché i bambini più sicuri, e manualmente più abili, hanno aiutato i compagni in difficoltà.


La finalità del progetto era far conoscere e sperimentare le tecniche dell’antica arte (ormai quasi dimenticata…) del RICAMO, che combina abilità di motricità fine, tecnica e creatività. Questa attività implica abilità di organizzazione spaziale e di rispetto delle proporzioni e delle simmetrie, che costituiscono i prerequisiti per lo studio del disegno algebrico.


I bambini della classe 1° A hanno accolto con entusiasmo tale attività e hanno mostrato, orgogliosi, i loro manufatti ai genitori, durante l’evento tenutosi Mercoledì 12 dicembre in classe.
In questa occasione, la maestra Mariachiara ed i suoi alunni hanno salutato la dott.ssa Elisabetta e le signore Fiorella e Maria Giulia e hanno dato loro appuntamento al prossimo anno scolastico, quando saranno un po' più grandi e sicuramente…più esperti!

 

 Ago e filo 2

Ago e filo

 

 

 

 

 

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.